ViOro Fall 2013: my pics!

E anche quest’edizione di ViOro si è conclusa. Fiera di Vicenza e Vicenza Oro hanno un obiettivo: crescere, ingrandirsi e affrontare meglio i mercati esteri. E vogliono anche diventare sempre più un vero e proprio hub dedicato alla creatività e al business.

Di seguito vi segnalo alcuni dei brand che più mi hanno colpito, spero le mie scelte possano incontrare anche il vostro gusto!

Aonie, brand milanese nato nel 2008 per volontà di due sorelle: Paola e Consuelo Coti. Il nome deriva dalle Aonie, le muse e cioè le figlie di Zeus e di Mnemosine. Le Aonie vivevano sul monte Elicona, in Beozia, regione abitata dagli aoni da cui viene il soprannome “Aonie”. I gioielli sono molto chic, linee minimali ma curate, gli orecchini sono davvero elegantissimi.

 

Laura Bellini, attiva nel settore dal 1991. Il corallo, l’onice, il diaspro, il turchese, l’ebano e la terracotta in forma sfaccettate, tonde, quadrate si legano all’argento. Il risultato è elegante ma anche giocoso.

 

Pepenero Gioielli, nel 2006 Daniel Patratti decide di creare, dopo un’esperienza decennale sul campo, il suo brand di gioielli alla moda e di tendenza. Grande attenzione per i materiali Made in Italy.

 

 

Share!

Leave a Reply