‘Vintage, l’irresistibile fascino del vissuto’ al Museo del Tessuto di Prato

Vintage, vintage, vintage… Tutto ciò che ruota attorno al mondo del vintage riunito in una mostra, dalle origini della pratica dell’usato fino alla recente evoluzione in fenomeno mediatico e di costume. La mostra Vintage, l’irresistibile fascino del vissuto, al Museo del Tessuto di Prato dall’8 dicembre 2012 al 30 maggio 2013, propone al pubblico più di 100 capi d’abbigliamento e tessuti dagli Archivi Osti e Angelo Vintage, ma anche pezzi dei nomi più importanti della moda con uno sguardo rivolto ai giovani. Infine un focus sul ruolo di Prato, la cui vocazione tessile risale al XII secolo. La mostra si articola in quattro diverse sezioni occupando sia parte del suggestivo ambiente della Sala Storica che le ampie sale del primo piano del Museo, per un totale di circa 800 metri quadri di esposizione. Il Museo del Tessuto occupa gli ambienti restaurati dell’ex cimatoria Campolmi, gioiello di archeologia industriale del XIX secolo situato all’interno della cerchia muraria medievale della città.

Il patrimonio del Museo del Tessuto è costituito da una collezione eterogenea di reperti di assoluto rilievo internazionale. L’arte del tessuto è documentata dall’era paleocristiana fino ai nostri giorni nelle più varie tecniche di esecuzione, per un totale di circa 6000 reperti.

SAVE THE DATE!

INAUGURAZIONE 8 dicembre 2012 h.18.30 (diversamente da quanto indicato sul flyer, per le ultime notizie leggete qui)

8 dicembre 2012 / 30 maggio 2013

Lunedì chiuso

Martedì – venerdì 10.00-18.00

Sabato e domenica 10.00-19.00

Share!
, , , , , , ,
One comment on “‘Vintage, l’irresistibile fascino del vissuto’ al Museo del Tessuto di Prato
  1. Pingback: Officina Re-Think: festival del riuso e riciclo creativo a Prato | NonSoloBorse

Leave a Reply