The Cal 2013: “il calendario dell’anima”

The Cal 2013 è stato soprannominato “il calendario dell’anima”. Il motivo? Niente nudo né bikini e le modelle sono vestite, per decisione del fotografo:

Voglio ritrarre donne che non siano svestite e siano sensuali al tempo stesso.

Scelta in controtendenza anche per quanto riguarda l’autore degli scatti, un fotografo di fama mondiale, lontano però dal settore fashion, sto parlando di Steve McCurry. Celeberrima la sua foto del 1985, copertina del National Geographic, “La ragazza afgana“.

Undici le protagoniste tra cui Isabeli Fontana, Petra Nemcova, Sonia Braga, Elisa Sednaoui, Kyleigh kuhn, Marisa Monte, Karlie Kloss, Liya Kebede e Adriana Lima (in dolce attesa e al secondo calendario per Pirelli). Non solo splendide modelle, ma anche donne impegnate nel sostegno di fondazioni, ONG e progetti umanitari.

Sullo sfondo Rio de Janeiro, tra quartieri storici come Santa Teresa, le favelas e la natura selvaggia che invade la città.

In esclusiva le foto del backstage di Alessandro Scotti per Vanity Fair potete vederle qui.

Share!
,

Leave a Reply