Cruciani lancia il braccialetto in macramè a forma di farfalla

Dal cachemire al macramé, sembrava un azzardo e invece…

Cruciani fa parte del gruppo tessile Arnaldo Caprai, quest’ultimo inizia la sua attività nel 1955 e, negli anni 70, passa anche ai manufatti in merletto. Ed è cosi’ che Luca Caprai ha avuto un’idea nel 2011 che si è rivelata vincente. I braccialetti in pizzo macramè colorato.Hanno portato il fatturato Cruciani ad una crescita del 25%, con due milioni di pezzi venduti per un valore di 4,5 milioni di euro in soli sei mesi. Il primo è stato quello formato da piccoli quadrifogli.

In concomitanza con l’81° edizione di Pitti Immagine Uomo, Cruciani ha lanciato la seconda fase del progetto legato ai bracciali in pizzo tramite un “concept store” modulare, progettato dall’Architetto Marcello Pianosi, per sviluppare nel medio termine un proprio network retail.

L’ultimo nato, a forma di farfalla, nessuno l’ha visto ma in 30mila lo hanno già prenotato. Sarà in vendita a partire dall’ultimo sabato di marzo in versione monocromatica come le linee precedenti, tranne uno multicolor.
Il costo? 10 euro.

Source: http://www.cruciani.net/braccialetto_cruciani/?sub=braccialetto_quadrifoglio&ln=it