Fashion in Paper: più di 100 creazioni fatte di carta

Più di 100 creazioni di moda tra abiti, accessori e gioielli realizzate con carta e cartone riciclati dagli studenti delle migliori accademie italiane. In esposizione all’Arciconfraternita dei bergamaschi fino al 18 dicembre. Fashion in Paper è curata da Bianca Cappello e realizzata col contributo di Comieco, Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli imballaggi a base cellulosica.

Pelliccia e abito di Egle Zanetti – ph. Annalisa Mazzoli
Si può ammirare il vestito realizzato interamente con carta di giornale o l’abito da sposa creato solo con tovaglie di carta e carta da modello. Non solo abiti ma anche ricercati e originali gioielli, come la collana realizzata con scarti di carta da regalo o quelle in carta pesta e quella realizzata con la carta da parati.
Corona floreale di Liu Qiuyu e Benedetta Viglianti – ph. Stefano Cesaroni
Anche l’allestimento è realizzato in carta e cartone, ed è ovviamente in linea con il concetto fondamentale della mostra cioèil riciclo come strategia creativa per l’arte con l’obiettivo di portare alla luce gli attuali temi di eco-sostenibilità, recupero dei materiali a base cellulosica e compatibilità ambientale. Il progetto è promosso dalla Provincia di Milano, in collaborazione con Roma Capitale e Afol Milano e vede coinvolti gli studenti delle migliori accademie italiane.