>Sfilate Milano: 1st day

>


Alcune proposte viste sulle passerelle. Gucci, Scognamiglio, Alessandro Dell’Acqua, John Richmond.

GUCCI
Oriente e Occidente
Gucci opta per colori forti: turchese, arancio, ametista, oro per poi passare ai colori morbidi e caldi della sabbia, ancora sfumature tenui: beige, panna, cammello



E poi il colore delle tenebre, con frange di pelle, inserti a contrasto


FRANCESCO SCOGNAMIGLIO
Scognamiglio propone linee che accompagnano ed esaltano la sensualità femminile, trasparenze su abiti di ispirazione maschile maschile e vestiti scenografici che trovano una perfetta mannequin in Lady Gaga.



ALESSANDRO DELL’ACQUA – N°21
Alessandro Dell’Acqua ha proposto molto bianco, un inno alla luce dell’estate, ma anche l’accoppiata très chic rosso e blu notte è convincente.











JOHN RICHMOND
John Richmond presenta outfit ispirati agli anni 70, i colori sono bianco optical impreziosito da cristalli e pietre color oro su giacche sfilate da portare a pelle, bianco e nero con accessori a contrasto colorati.

  


 






































































Ieri sera inoltre c’è stata la presentazione dell’evento per i giovani emergenti, progetto voluto da Vogue intitolato Vogue for the young. A Palazzo Morando sono state presentate le collezioni dei finalisti di Who is on Next? (il cui vincitore, quest’anno, è Erkan Coruh), gli outfit degli stilisti scelti da Vogue Talents e i book dei migliori studenti di moda del mondo. Un’occasione unica per i giovani talenti di poter parlare con gli addetti ai lavori, faccia a faccia con grandi stilisti, buyer e giornalisti.



Share!

Leave a Reply