Prato omaggia Enrico Coveri e il Made in Italy

Quando si pensa ad Enrico Coveri vengono alla mente l’allegria del suo mondo a colori, le tonalità brillanti e le paillettes che hanno animato le sue collezioni per tutti gli anni ’70 e ’80. Prato, la città natale dello stilista, lo racconta con una mostra che ripercorre l’avventura della maison, iniziata 40 anni fa in Toscana. Coveri Story. Da Prato al Made in italy, è il nome dell’esposizione, allestita dal 24 ottobre nell’Auditorium della nuova sede della Camera di Commercio, fino al 18 gennaio 2013.

La mostra, curata da Ugo Volli, Martina Corgnati e Luigi Salvioli, presenta abiti originali, bozzetti, storyboard delle sfilate (una vera e propria chicca per il pubblico), fotografie, video delle sfilate, fino alle numerosissime copertine che le riviste hanno dedicato alle sue creazioni. Inoltre, una sezione documenterà il suo amore per l’arte contemporanea con una preziosa selezione di opere tra cui uno dei ritratti di Coveri realizzato da Andy Warhol. Tutto il materiale presente è stato messo a disposizione dalla maison Enrico Coveri.

Share!
,

Leave a Reply