PittiUomo85: Cracco testimonial Diadora

Ieri, durante la pausa che mi sono concessa, mentre leggevo il Corriere (sì, sono una -fashion- geek che ama la carta!) a momenti cadevo dalla sedia. “Perché?”, direte voi… Il motivo è spiegato nella foto qui sotto:

foto cracco

Una pubblicità della Diadora Heritage, a doppia pagina. Nella pagina di sinistra la foto di una scarpa che ben evidenzia le caratteristiche della linea heritage: colori studiati, qualità, attenzione ai dettagli e uso di materiali innovativi abbinati a pellami pregiati. Nella pagina a fianco una foto che ritrae Carlo Cracco (ospite allo stand Diadora durante Pitti), lo chef stellato, con indosso una giacca antipioggia che riprende i colori della scarpa pubblicizzata. La scelta di Cracco come testimonial mi ha lasciata un po’ perplessa, sono sincera. Sicuramente è una celebrità, è un professionista affermato ma è uno di quei personaggi che divide il pubblico: o lo si ama, o lo si odia. Il motivo di tale scelta da parte di Diadora è presto spiegato da Enrico Moretti Polegato. Il presidente del brand ha scelto il più cool degli chef per la presentazione della collezione Heritage perché ha voluto: creare un connubio tra due eccellenze italiane. E su questo, siamo tutti d’accordo. Cracco è ambasciatore di quello stile e di quel gusto italiano nel mondo che vince nei mercati mondiali. Anche in cucina poi ognuno ha il suo stile nel modo di cucinare e preparare i piatti, e la giacca da chef dona un certo je ne sais quoi a chi la indossa. Cracco, bisogna ammetterlo la porta bene, io lo preferisco nella sua divisa!

Qui il video del backstage: YouTube Preview Image

Carlo-Cracco

 

 

Share!

Leave a Reply