L’Impressionnisme et la mode – Le défilé des peintres al Musée d’Orsay di Parigi

Attraverso lo sguardo dei grandi pittori impressionisti del XIX secolo come Manet, Monet, Renoir, Degas, Caillebotte, il Musée d’Orsay farà conoscere e capire la moda degli anni 1860-1880. Un’esposizione unica visibile dal 25 settembre fino al 20 gennaio 2013. Ma perché gli Impressionisti? I curatori della mostra motivano la loro scelta affermando che Monet e colleghi sono stati testimoni dei costumi del loro tempo e hanno captato e riportato sulle loro tele silhouette, gesti e movimenti dei tessuti sul corpo, consentendo una visione spesso più realista della moda nel XIX secolo che i ritratti mondani in posa o la scena di genere falsamente naturale.

L’esposizione mostrerà in parallelo il lavoro di altri pittori del XIX secolo, per meglio apprendere qual è stata l’evoluzione della moda attraverso le varie epoche. Inoltre, per collegare il visitatore al mondo reale, sono esposti una cinquantina di vestiti e di accessori da donna, ma anche una ventina di abiti da uomo, che evidenziano com’era la moda ai tempi dell’Impressionismo.

Infine, un insieme di documenti, disegni, incisioni, stampe e riviste, tra cui “La Dernière Mode” scritta da Mallarmé, completeranno la mostra, realizzata in collaborazione con il Musée Galliera, il museo della moda della città di Parigi.

L’esposizione è realizzata grazie al sostegno della Fondazione LVMH / Moët Hennessy – Louis Vuitton e Christian Dior.

 

Share!
,

Leave a Reply