Il ‪‎mosaico‬: da commodity a‪ ‎fondazione‬-museo. Intervista a Rossella Bisazza

Oggi in prima pagina su ‪‎La Nuova Vicenza‬ potete leggere la mia intervista a ‪‎Rossella Bisazza‬.

La Fondazione Bisazza è un’organizzazione privata non profitnata a Montecchio Maggiore per volere della seconda generazione della famiglia Bisazza. Abbiamo incontrato Rossella Bisazza, vicepresidente della Fondazione, che durante la visita agli spazi ci ha parlato del lavoro iniziato nel 2012: dialogare con artisti e designer di tutto il mondo chiedendo loro di immaginare delle applicazioni inedite per il mosaico. La superficie di 7500 metri quadrati è passata nel giro di un paio d’anni dall’ospitare una collezione di opere temporanee a un’esposizione permanente aperta al pubblico. Si trova negli spazi industriali recuperati dalla fabbrica fondata dal padre e ospita opere di Aldo Cibic, Sandro Chia, Jaime Hayon, Alessandro Mendini, Fabio Novembre, Mimmo Paladino, Andrée Putman, Ettore Sottsass e Patricia Urquiola solo per citarne alcuni.

Rossella Bisazza

Share!

Leave a Reply