Hybrid: nuovo concept retail by Pinko, lo shop online nel punto vendita

L’hybrid shop verrà sperimentata per la prima volta a livello mondiale durante la settimana della moda di Milano nello store Pinko di corso Venezia 5.

pinko

L’integrazione tra reale e virtuale è un punto chiave: è su questo campo che a nostro avviso si gioca il futuro del retail. In questo modo non si toglie niente al negozio tradizionale, anzi in termini di offerta si aggiunge qualcosa in più. Dando la possibilità di far vedere un prodotto che fisicamente non c’è dilatiamo lo spazio e il budget del negozio, oltretutto senza inquinare visto che la merce non si sposterà inutilmente.

Pietro Negra, fondatore e presidente di Pinko

Tale concept permette al negoziante di comprare meno capi (e quindi di avere meno invenduti) ma al contempo dà al cliente la possibilità di vedere tutta la collezione.  Il cliente può sfogliare online tutti i look  Pinko, comprare quelli che sono in negozio e ordinare quelli virtuali che gli verranno recapitati nel giro di 48 ore. Obiettivo dell’azienda, che vendo il 70% in Italia, è aumentare l’export, specialmente in paesi come la Russia e e il Far East. Pinko è famosa per l’innovazione nel retail, difatti già da tempo aveva introdotto nei suoi punti vendita gli store stylist. Dei totem grazie ai quali poter sfogliare il catalogo in base alle collezioni e alla stagionalità dei capi, o poter creare e visualizzare un’anteprima degli abbinamenti desiderati.

Store stylist

Store stylist

Share!

Leave a Reply