Vogue Archive. From 1892 to today.

Iscrivendosi on line è possibile consultare con accesso illimitato più di 400,000 foto a colori nientepopodimenoche dell’archvio di Vogue.
Ogni numero di Vogue, ogni pagina dal 1872 a oggi. Copertine, pubblicità, dettagli, fotografie e illustrazioni nei loro contesti originali. L’archivio permette di trovare ispirazione facilmente, in modo più veloce e accurato. È possibile poi costruire e organizzare una vera e propria risorsa creativa da consultare ogni volta si necessiti di uno spunto.

Michael Pitt for Prada S/S 2012

Prada ha presentato la nuova campagna uomo S/S 2012: protagonista è l’attore Michael Pitt che interpreta l’icona cinematografica degli anni d’oro di Hollywood. Gli scatti sono del fotografo di moda nonché ritrattista David Sims.

Imbronciato, sguardo intenso, spoglia una rosa dei suoi petali, accenna un giro di note alla chitarra, mima una posa da pugile e si stropiccia un occhio.

Le foto hanno colori molto saturi che richiamano i ritratti in studio tipici degli anni ’50, e al contempo rappresentano un riferimento all’iconografia cinematografica dei ruoli maschili: il playboy, il rocker, il duro introverso.

Carlo Pignatelli lancia la sua App

L’app di Carlo Pignatelli “Carlo Pignatelli: dalla moda alle tendenze al lifestyle” è scaricabile gratuitamente dall’AppStore Apple. È possibile...

Sofia Coppola regista del video commercial di Marni+H&M

Ecco il video commercial della collezione Marni per H&M diretto da Sofia Coppola la quale, non aveva mai girato nulla di inerente alla moda. Il video è stato girato a Marrakech in una villa che Sofia Coppola aveva già avuto modo di visitare. Protagonista è Imogen Poots insieme a Annabelle Dexter Jones, Liu Wen e alcuni ragazzi scelti tra attori e modelli: Sam Hayes, Antonine Peduzzi, Nicolas Peduzzi, Charlie Klarsfeld, Jonatan Frenck e Langley Fox. La colonna sonora? Avalon di Bryan Ferry. A voi il giudizio!

Skyy Vodka – Moët & Chandon for Sex and the city 2

Piovono le iniziative ispirate a Sex and the city 2 di prossima uscita. La stylist più famosa del momento, Patricia Field, ha disegnato per Skyy una bottiglia ispirata al film.

Fin dalla prima serie Carrie, Miranda, Charlotte e Samantha erano solite bere nei locali più cool di New York il Cosmopolitan,a base di vodka e succo di ribes.


Qui potete leggere gli ingredienti di 4 cocktail dedicati alle ragazze + uno per un uomo molto speciale… Ecco i nomi: Glamour Gal, Park Avenue Princess, Blonde Ambition, Red over Heels, Mr. Manhattan, non è difficile individuare a chi sono dedicati vero?!


Anche la casa francese di champagne Moët & Chandon ha creato 4 cocktail per le ragazze:

The Fashionista, The Player, The Socialite, The Bombshell.

Ready to get CARRIEd away?!

 


L’attesissimo Sex and the city 2 è in uscita il 28 maggio nelle sale americane, dopo due anni dal primo film sulle 4 ragazze di New York City alle prese con le relazioni.
Ancora prima di poter vedere il film nel trailer carpiamo i primi outfit delle ragazze su cui spicca da sempre Sarah Jessica Parker – Carrie.

(Qui nella versione originale)

Carrie indossa: un abito bianco da cocktail in jersey stretch di Halston Heritage S/S 2010, di cui Sarah Jessica Parker sarebbe diventata, secondo le indiscrezioni, direttore creativo, un paio di occhiali da sole stile aviator di Mykita&Bernhard Willhelm Franz disponibili a 525 $ da Patricia Field (cliccate sulla foto qui in basso).

E come borsa una stupenda clutch di Chanel total gold. La collana di ispirazione egiziana è di Solange Azagury-Partridge in oro e pietre preziose.

In attesa di vederlo nelle nostre sale, godiamoci il trailer con il succosissimo ritorno di Aidan…!

A Single Man – by Tom Ford

A Single Man ovvero il racconto di un amore interrotto. Quello del professore George Falconer (Colin Firth) per Jim (Matthew Goode), sullo sfondo di una Los Angeles degli anni ’60. Il film racconta un giorno della vita di George Falconer, esattamente quello successivo alla morte improvvisa di Jim, con cui viveva da 15 anni. George dopo questo lutto non riesce più a trovare un senso nella sua esistenza, e in quelle 24 ore ripensa alla storia d’amore con Jim, riflettendo sulla vita e sulla morte. L’unico conforto viene dalla sua amica Charley (Julianne Moore), 48enne alle prese con i dubbi sul proprio futuro. Nel frattempo Kenny (Nicholas Hoult), un giovane studente di George, finalmente accettata la propria omosessualità, perseguita George perché convintosi che sia la propria anima gemella.

Esordio alla regia per Tom Ford, il quale dopo un periodo di crisi e di ripensamenti sulla propria carriera di stilista, decide di ripartire dal cinema. Ecco il motivo del suo debutto: “Mi sentivo perso, senza emozioni. Chi ero? Nella moda quanto creiamo è effimero, non dura che per poco tempo. Un film invece rimane lì, per sempre.”

A Single Man è tratto dall’omonimo libro di Christopher Isherwood del 1964, edito in Italia da Adelphi.

Sebbene il libro di Isherwood sia considerato un testo esemplare della letteratura gay, Tom Ford spiega che in realtà l’autore affronta temi di carattere universale. Negli anni ’80 poco dopo aver letto per la prima volta questo libro, Tom Ford ha avuto la possibilità di incontrare Isherwood, morto nel 1986.

Tutti i costumi di scena sono stati disegnati dallo stesso Tom Ford, molto curata la fotografia, questo film vanta un cast eccezionale, Colin Firth ha vinto la Coppa Volpi alla Mostra del Cinema di Venezia, ed è stato accolto bene dalla critica americana.

Tom Ford è stato ospite della trasmissione “Che tempo che fa” di Fabio Fazio, domenica 10 gennaio, in cui ha parlato di sé stesso e anche del film.

Milano Loves Fashion – 24 settembre 2009

Il 24 settembre in Piazza del Duomo ci sarà Milano Loves Fashion un evento gratuito per tutti, addetti ai lavori e non. Milano vuole rendere omaggio con questa serata al settore della moda che rappresenta ben il 21% del PIL della città. Gli ideatori della serata sono Giovanni Terzi, assessore alle attività produttive, moda ed eventi del Comune di Milano ed Ennio Capasa, creatore di CoSTUME NATIONAL. Dato che la settimana del Salone del Mobile è amata da tutti i milanesi che vi partecipano attivamente, gli organizzatori di Milano Loves Fashion hanno voluto creare i presupposti per dimostrare che la moda non è affatto snob, bensì è aperta a tutti. E il fatto di sostenere il settore moda significa anche sostenere l’economia. La conferenza stampa si è tenuta alla Triennale perché simbolo della creatività della città di Milano.
Grandi i protagonisti dell’evento, oltre alla sfilata della collezione primavera-estate di CoSTUME NATIONAL, si esibiranno tra gli altri, la band indie rock The Kills, l’étoile Eleonora Abbagnato, l’attore James Franco, il duo di dj austriaci Kruder&Dorfmeister, Paolo Sorrentino in un reading e molti altri. Il regista dell’evento è Marco Balich, un guru della regia di spettacoli live, ha già curato performance sorprendenti come la cerimonia di apertura e chiusura delle Olimpiadi invernali di Torino e il lancio della nuova Fiat 500. Gli organizzatori sperano di riuscire a replicare l’evento ogni anno. Intanto per chi domani non potesse recarsi in Piazza del Duomo, la serata sarà trasmessa in diretta su SKY Uno, canale 109, alle 20:30.