Al MAXXI di Roma: Bellissima. L’Italia dell’alta moda 1945-1968

La mostra andrà in scena al Maxxi di Roma dal 2 dicembre al 3 maggio 2015. L’esposizione, curata da Maria Luisa Frisa, Anna Mattirolo e Stefano Tonchi, presenta la cultura italiana in un momento particolarmente creativo e che ha pervaso il mondo del cinema, della fotografia, dell’architettura e dell’arte in genere. Capolavori esclusivi, opere originali legate al mondo della moda, tra cui abiti, accessori e gioielli che sono delle autentiche opere d’arte e che contribuiscono ad arricchire il grande patrimonio italiano.

Un’esposizione artistica che ripercorre gli anni di gloria del nostro Paese. Negli spazi del museo si potranno ammirare da vicino gli abiti da sera e da giorno dei maestri del Novecento: Valentino, Emilio Pucci, Fendi, le Sorelle Fontana, Fausto Sarli, Mila Schön, Renato Balestra, Maria Antonelli, Biki, Carosa, Roberto Capucci, Gigliola Curiel, Irene Galitzine, Fernanda Gattinoni, Germana Marucelli, Mingolini-Gugenheim, Emilio Schuberth, Simonetta e Fabiani e Jole Veneziani.

Tra le chicche in esposizione: l’abito indossato da Ava Gardner e realizzato dalle Sorelle Fontana, ripreso anche nella Dolce Vita per Anita Ekberg, il vestito di Sarli disegnato esclusivamente per Mina per il programma televisivo Studio Uno e numerosi accessori di Roberta di Camerino, di Gucci e di Fragiacomo.

Bulgari, partner ufficiale, espone una selezione di pezzi unici e scintillanti, che rappresentano alla perfezione il periodo storico. Tra le opere in mostra ci sono anche le creazioni Serpenti in oro e diamanti e il collier risalente agli anni ’50 in platino, diamanti e rubini per un totale di 70 carati.

Due modelli Valentino sulla scalinata dell’Archivio Centrale di Stato, foto Federico Garolla, Roma, 1958

Due modelli Valentino sulla scalinata dell’Archivio Centrale di Stato, foto Federico Garolla, Roma, 1958

 

Una serie di fotografie d’autore ripercorrono la storia di quegli anni. Ci sono immagini di Pasquale De Antonis, Federico Garolla e Ugo Mulas, e le opere di Lucio Fontana, Getulio Alviani, Alberto Burri, Paolo Scheggi e Massimo Campigli. VB74 è, invece, il nome della performance di Vanessa Beecroft, realizzata per la mostra del Maxxi e che riguarda il tema dell’identità femminile.

Per arrivare preparati alla mostra, niente di meglio di una serie di appuntamenti con studiosi e critici per conoscere e capire la moda nel XX e nel XXI secolo. Ecco quindi il ciclo di conferenze, Le Storie della moda, in programma da metà dicembre fino a maggio 2015.

L’esposizione Bellissima al Maxxi chiuderà il 3 maggio 2015.
storie della modastorie della moda1storie della moda2

Share!
One comment on “Al MAXXI di Roma: Bellissima. L’Italia dell’alta moda 1945-1968
  1. Pingback: AltaRoma: alta moda al MAXXI | NonSoloBorse

Leave a Reply