A nudo per amore: Elisabetta Franchi per ENPA Vicenza

Da sempre molto attive sul campo con il loro instancabile lavoro al servizio degli animali meno fortunati, le volontarie ENPA della sezione di Vicenza presentano la loro nuova iniziativa: A nudo per amore.

bannerEcco che tredici volontarie hanno posato nude, insieme ai loro amici a quattro zampe, davanti all’obiettivo della fotografa vicentina Linda Scuizzato, la quale ha partecipato al progetto anche con un proprio autoscatto.

Sara_EnpaVi

ph. Linda Scuizzato

Elena Bettega con Diana, Chiara de Luca con Maria Vittoria e Pippa, Roberta De Munari con Teo, Erica Ferrarese con Leo, Paola Giovannelli con Carlotta, Tatiana Ierardi con Lee Loo, Valeria Legnani con Baby, Sonia Losanna con Leo, Sara Marangon con Cipolla, Nadia Mattiuzzi con Prezzemolo, Alice Olivieri con Kelly, Linda Scuizzato con Pancy e Booster, Chiara Tibaldo con Gigia e Ramon spiegano con queste parole il motivo della loro scelta:

Scegliendo questo taccuino voi scegliete di stare dalla nostra parte, di proteggere chi non può esprimere il dolore della solitudine in un box o in una gabbia, il freddo degli inverni, l’inquietudine dell’abbandono, la fame, la sete, la sofferenza per essere stato bastonato, impallinato o investito da un’auto e lasciato lungo il ciglio di una strada, il patimento per essere stato imprigionato e vivisezionato, oppure inserito nel mercato nero dei combattimenti e delle corse clandestine, lo stillicidio dell’allevamento intensivo, del commercio illegale e dell’essere solo un cane da caccia.

Cani, gatti, conigli, cavie peruviane e tartarughe sono quindi i protagonisti della campagna di sensibilizzazione che ha lo scopo di dare voce e visibilità a quegli animali che qualcuno ha scartato o peggio deciso di sfruttare.

Erica_EnpaVi

ph. Linda Scuizzato

Testimonial d’eccezione è la stilista Elisabetta Franchi, fondatrice e anima del brand omonimo e di CELYN b., un nome che evoca l’eleganza dello stile parigino e dove la ‘b’ sta per Betta.

efranchi

Fin da subito in prima linea nella difesa degli animali, Elisabetta Franchi ha fatto sì che le sue collezioni aderissero al Fur Free Retailer Program, in collaborazione con la LAV, per l’eliminazione di articoli che contengono pellicce animali. Nessuno meglio di lei poteva quindi posare e sposare la causa di ENPA Vicenza. La designer che ha posato insieme ai suoi due cani, Totò e Ligabue, ha dichiarato:

Ho scelto di dare il mio sostegno all’iniziativa perché credo che solo tutti insieme possiamo riscattare queste creature straordinarie dalle atrocità di cui troppo spesso sono vittime. Chi sceglierà questo taccuino contribuirà a ridare loro la dignità che meritano, e il ringraziamento più prezioso lo sapranno dare proprio gli animali, con il loro amore incondizionato e soprattutto con i loro occhi, capaci con uno sguardo di toccare le corde più profonde della nostra anima.

Per chi volesse acquistare i taccuini con le foto sappiate che saranno prenotabili, da lunedì 9 giugno, all’indirizzo comunicazione@enpavicenza.it e attraverso la pagina Facebook dedicata A nudo per Enpa Vicenza, l’offerta minima è di 15€. Saranno inoltre presto disponibili in alcuni negozi Elisabetta Franchi. Le foto, dopo la serata di gala sabato 7 giugno all’hotel Vergilius di Creazzo (VI), saranno presentate in una serie di mostre itineranti, prima tra tutte quella ospitata nel negozio “L’IDEA di Amatori M. Luisa” in piazza dei Signori, 56 a Vicenza.

Non dimenticare l’hashtag: #anudoperamore.

Share!

Leave a Reply